28 aprile 2018

Milano e il Fuorisalone (ah già, c'era anche il Salone del mobile...)

Il Salone del mobile di Milano è uno degli appuntamenti importanti a livello internazionale. Uno dei pochi, pochissimi, in Italia. Per noi del settore è sicuramente un evento importante, quasi immancabile, anche se l'informazione nel campo è così capillare, tra newsletter, riviste e portali web, che in realtà di vere novità se ne trovano poche. Comunque bello e a tratti interessante.

Quello che però mi ha colpito in questi tre giorni di maratone, di cui uno solo dedicato al Salone, è tutto il contorno: il Fuorisalone con i suoi eventi e la città di Milano.

Ma andiamo con ordine.

IL SALONE DEL MOBILE

Scrivo solo due righe sul Salone, di cui si trovano pagine e pagine sulle riviste specializzate. Un paio di cose che mi sono piaciute, o meglio che mi hanno colpito più del resto, sono lo stand della Vener (http://venerlab.it/), azienda che non conoscevo e che realizza arredi particolari, divertenti e fuori dai canoni (nella foto un tavolo fatto con una grossa elica), quasi uno stand che ti saresti aspettato al Fuorisalone...





... e soprattutto una parete, non un oggetto in esposizione ma una vera e propria parete a delimitare uno stand, fatta con la rete in ferro da costuzioni (quella per i massetti, i solai o le pareti rinforzate per intenderci).

















IL FUORISALONE

Il Fuorisalone è composto da una serie infinita di spazi all'interno della città dedicati a numerosi eventi con la partecipazione di designer e artisti di tutti i generi e le nazionalità.

Qui si trova la vera creatività, le idee innovative, stimolanti, quello che i brand più blasonati non sembrano più in grado di comunicare, vuoi per questioni commerciali, vuoi per essere legati ad una propria statica linea concettuale o persi narcisisticamente nella propria bella immagine riflessa.

Ci sono spazi di cui non ho letto da nessuna parte, come la galleria di Rossana Orlandi (http://rossanaorlandi.com/), dove sono arrivato solo perché la conosceva mia cugina di Milano.








In giro si incontrano innumerevoli spazi, come quello dell'Università Statale con le sue installazioni







del DIN - Design In di Promote Design a Lambrate, con designer dalle idee originali
(http://www.promotedesign.it/index.php?p=din2018_details&lang=it)





o dei mille altri eventi in giro






Qualche sito di designer che ho trovato interessanti:
440audio.eu (bellissimi giradischi)
leavethesignstudio.com (interessanti lampade)
ristart.it (design del recupero)

MILANO

Una breve nota su Milano. Saranno state le giornate di sole, sarà stato il fatto che la settimana del Salone è piena di gente per le strade, ma ho visto una città bellissima con architetture e cortili che non mi aspettavo. Tra l'altro a noi, abituati alla palude amministrativa e burocratica di Roma, percepire questa vitalità pulsante, l'efficienza e il dinamismo di una città europea, il flusso energetico che scorre, sembra di essere in un altro paese, in un altro millennio...